Bolzano, arriva la mega-bolletta al panificio: quasi un milione di euro. «Non ce la facciamo più»


L’Unione commercio di Bolzano lancia l’allarme caro energia: +23.000 euro all’anno per un piccolo negozio di vicinato di Nova Ponente, +80.000 per una macelleria di Vipiteno, +168.000 per uno storico ristorante-birreria a Bolzano e addirittura +973.000 per un grande panificio del capoluogo altoatesino.

«Le aziende non sono più in grado di sopportare il peso dell’aumento dei costi dell’energia», è stato detto durante un conferenza stampa davanti al palazzo della Provincia di Bolzano, in presenza del presidente dell’Unione Philipp Moser e del vicepresidente Sandro Pellegrini.

L’Unione richiede interventi di sostegno immediati e urgenti da parte della politica, con l’obiettivo di salvare l’esistenza di moltissime imprese e posti di lavoro. «Già diverse aziende per esempio nel settore della gastronomia stanno seriamente pensando alla sospensione dell’attività», è stato ribadito in occasione di una conferenza stampa, l’Unione ha presentato la gravita della situazione sulla base di numeri e dati concreti nonché delle bollette energetiche di aziende locali.

«A fronte di simili costi d’esercizio, lavorare ed essere redditizie è diventato impossibile anche per molte aziende altoatesine di questi settori. A essere colpiti con particolare forza sono tutto il commercio al dettaglio e il commercio all’ingrosso in ambito alimentare, i produttori di alimentari (panificatori, pasticceri, gelatieri, macellai) e la gastronomia», hanno detto Moser e Pellegrini.

Pubblicità

  1. olivia2010kroth

    Now these are really bad news from Italy. The region of Bolzano will soon have no more bakeries and restaurants?
    I do not know in which region of Italy you are living, worldphoto. Maybe it is not so bad in your corner of the world?
    But if it is, here might be the solution: Why not emigrate? For example to Argentina? They still have enough food, oil, gas, electricity, since they are not participating in the sanctions against Russia. Furtermore, there is a big Italian community from former waves of Italian emigration towards Argentina. So you will feel right at home there.
    Good luck!

    Piace a 2 people

    • worldphoto12

      Grazie, saluti.
      P.S. Siamo ITALIANI supereremo anche questo.
      Volli
      Sempre volli
      Fortissimamente volli
      (Alfieri)
      ————————–
      Thank you.
      P.S. We are ITALIANs we will overcome this too.
      I wanted
      I always wanted
      Fortunately I wanted
      (Alfieri)

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...