Coppie – come sopravvivere alla pandemia senza lasciarsi?


Le restrizioni e, in alcune regioni italiane, il nuovo lockdown stanno mettendo a dura prova le persone e le loro relazioni. 

I periodi di quarantena tendono a intensificare le emozioni, cosa che secondo gli psicologi potrebbe portare a un baby boom o a tassi di divorzio più elevati.

Vuoi evitare un destino simile? Leggi assieme al tuo partner i nostri consigli per affrontare l’isolamento sociale. 

Può andare in due modi

Un professore di psicologia dell’Università di Washington ha detto che mentre da un lato i partner potrebbero sentire “un rinnovato apprezzamento per la persona con cui stanno affrontando un futuro spaventoso”, dall’altro questo potrebbe essere il momento in cui ci si rende conto che non si può passare la propria vita con la persona con cui si convive.

Aumento delle nascite

La ricerca scientifica, e la prevedibile natura umana, ha suggerito che quando le coppie sono costrette a stare a casa insieme, nove mesi dopo c’è un aumento delle nascite. Cos’altro dovrebbero fare?

Aumento dei divorzi

Le ricerche mostrano anche che quando le coppie sono costrette a stare a casa per lunghi periodi di tempo insieme, i tassi di divorzio tendono ad aumentare, come a gennaio dopo che le coppie trascorrono le vacanze insieme.

Se ci sono dei problemi, non stressarti

L’equilibrio è la chiave di ogni relazione, come confermano gli studiosi del matrimonio.

E’ necessario il giusto mix di tempo trascorso da soli in coppia e con gli altri, così come un tempo separato per ogni partner. In quarantena è un po’ difficile. Ma ecco alcuni consigli.

Non preoccuparti delle piccole cose

Se uno di voi prende un cucchiaio extra del vostro limitato hummus da quarantena, ricordate che alla fine sarete fuori dalla quarantena e con tutto l’hummus che vorrete.

Sarebbe imbarazzante ricordare un litigio su chi sta mangiando più hummus.

Passate del tempo separati

Scegliete un momento in cui ognuno di voi va a fare qualcosa da solo. Essere bloccati a casa non significa che dovete stare sempre assieme.

Fughe online

Grazie a internet non siamo mai veramente tagliati fuori dal mondo, quindi abbraccia il mondo virtuale e usa le videochiamate per parlare con i tuoi amici e la tua famiglia. Potete anche organizzare una cena virtuale!

Struttura la routine

Stabilite degli orari per la quiete, per i giochi da tavolo, per la musica e quant’altro, per aiutarvi ad essere entrambi più in sintonia.

Scoprite come affrontate la crisi in modo diverso

Forse uno di voi si abbuffa costantemente di informazioni e si sente frustrato quando l’altro non vuole conoscere ogni dettaglio. Né l’uno né l’altro è in torto! 

Vedi i benefici

Cucinare a casa e mangiare insieme è un ottimo modo per rafforzare il vostro legame e fare qualcosa di piacevole per entrambi.

Imparare i modi di affrontare l’altro

Se uno dei due preferisce parlare di rischi e conseguenze e l’altro cerca solo di mantenere un senso di calma e di routine quotidiana, c’è molto spazio per le discussioni. Ditevi l’un l’altro di cosa avete bisogno e perché.

Rispetta il lavoro dell’altro

Molte persone in quarantena lavoreranno da casa, quindi assicuratevi di rispettare le vostre ore di lavoro, di trovare un orario che funzioni per entrambi e di non imporre compiti extra all’altro.

Comunicare

Questo è il problema più grande nella maggior parte dei rapporti anche al di fuori della quarantena, ma ora è ancora più importante. Se qualcosa che ti sta dando fastidio, diglielo e risolvi il problema.

Reazioni diverse

C’è chi riesce ad essere impermeabile agli eventi esterni e chi invece ne viene molto influenzato. Provate a confrontarvi e a conoscervi meglio sotto questo aspetto. 

Forse avete ragione entrambi

Poiché quarantena e coronavirus sono fenomeni nuovi, quando si hanno idee diverse sulle strategie da adottare, si potrebbe avere ragione entrambi.

Lo stress per i bambini

Assicuratevi di assumervi entrambi la stessa responsabilità e di intrattenere i bambini, perché la quarantena esacerba i sentimenti esistenti su chi sta facendo più lavoro.

Fate un piano finanziario

Le finanze sono una delle principali cause di divorzio e, poiché il coronavirus colpisce duramente l’economia, assicuratevi di preparare un piano e di avere un po’ di solidarietà nel farlo.

Consolatevi a vicenda

Quando si prova la stessa paura per la situazione attuale, può essere facile dimenticare di doversi confortare a vicenda.

Evita discussioni pesanti

Evitate gli argomenti su cui sapete di non essere d’accordo. Non è il momento di scatenare una discussione.

Non minimizzare i sentimenti dell’altro

Amy Morin, psicoterapeuta, allenatrice di forza mentale e consulente matrimoniale, ha consigliato che in quarantena ci si aiuti a vicenda a cavalcare le montagne russe delle emozioni, senza dire “Non c’è niente di cui preoccuparsi”.

Iniziate un progetto assieme

Se avete un obiettivo in comune, è più probabile che lavoriate meglio come compagni di squadra. Provate a fare un puzzle, a creare o progettare qualcosa o a cucinare assieme.

Scopri il linguaggio dell’amore

E’ un ottimo momento per sedersi e scoprire quali sono i vostri metodi preferiti per dare e ricevere amore.

Trovate nuove strategie

Anche se non avrete accesso a molti dei vostri precedenti metodi di rilassamento, come andare a fare una passeggiata, potrete scoprire nuove strategie, insieme o in modo indipendente, come esercizi di respirazione, yoga, disegno, ascoltare musica, leggere un libro, o semplicemente camminare su e giù per la stanza!

Siate gentili

Probabilmente ci saranno dei momenti in cui sarai più irritabile. Se cedi al nervosismo, almeno impara a scusarti. Ci sono poche cose che puoi controllare in quarantena, ma la tua gentilezza è una di queste.

Non annoiatevi

Quando si è annoiati, è molto più probabile che si scatenino litigi e che ci si annoi. Assicuratevi di avere intorno a voi distrazioni che possano agire da pacificatori.

Fate assieme le faccende domestiche

Le faccende di casa sono un’altra cosa per cui le coppie litigano, soprattutto quando c’è una lunga lista di cose da fare. Pulite insieme e dopo la quarantena sarete felici di averlo fatto.

Non tutti i sentimenti negativi dipendono dalla relazione

Con lo stress di una malattia potenzialmente mortale e l’essere rinchiusi per giorni senza una fine definitiva, c’è molta rabbia, frustrazione, tristezza e ansia.

Vedila come un’opportunità

Ricordate un tempo in cui avreste voluto essere chiusi in una stanza con questa persona?

Questa potrebbe non essere la più romantica delle circostanze, ma potreste affrontarla con gli stessi obiettivi di conoscere la persona ad un livello più profondo.

La luce in fondo al tunnel

Uno dei modi migliori per superare una situazione stressante è immaginare di parlarne tra un anno, o anche cinque, visto che ora guarderai a questo periodo con una prospettiva diversa.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...